14 Luglio 2017

Al via la campagna trentina del mirtillo presso la Cooperativa Sant'Orsola

Mentre la campagna trentina del mirtillo si trova alle sue battute iniziali, FreshPlaza ha intervistato Matteo Bortolini, direttore della Società Cooperativa Agricola Sant'Orsola, per un bilancio sulla campagna primaverile. Grazie alle nuove coltivazioni in Sicilia, infatti, la Cooperativa ha ampliato il proprio calendario di offerta, con l'ambizioso traguardo di diventare fornitore di frutti di bosco 12 mesi l'anno, con prodotto italiano dei propri associati.

Bortolini ci riferisce che per i produttori siciliani si è trattato di un'esperienza nuova. "Il clima è stato l'unico fattore che ha ostacolato i consumi - dice il direttore - ma per stilare un bilancio definitivo aspettiamo fine anno. Quello che posso dire per ora è che i produttori siciliani hanno già confermato gli ordinativi per le piante da coltivare l'anno prossimo".

Per quanto riguarda le produzioni trentine, la Cooperativa deve ancora valutare in dettaglio quanto le gelate primaverili abbiano inciso sulle produzioni. Bortolini: "Ci aspettiamo in media un quantitativo inferiore del 10% a livello generale, ma ci sono alcuni soci che hanno perduto tutto. La diversificazione in termini di altitudine delle coltivazioni ha stemperato il rischio generale. La qualità del prodotto risulta comunque ottima e, stagione permettendo, proseguiremo con il mirtillo Trentino fino a metà ottobre". 

Al momento l'offerta è sufficiente a soddisfare la domanda, che rimane positiva, con un trend in crescita anche in Italia oltre che in altri paesi. I soci della cooperativa stanno continuando a investire convintamente nel mirtillo e stanno sperimentando anche nuove varietà. Ci sono coltivazioni che contano diversi anni di età, sicché il parco varietale nel corso dei decenni si è andato ampliando. Oltre al Trentino, come detto, la Cooperativa sta diversificando con produzioni in Sicilia e Calabria: ciò consentirà di consolidare la posizione di leadership sul mercato interno, che non appare ancora saturo.

fonte: www.freshplaza.it